Il Fantacalcio Ispicese - Stagione 2015/2016

di CityLinker | Pubblicato il 20/02/2016 su Ispica

Tony Spatola e Saro Lasagna ci raccontano la loro esperienza nell'organizzazione del Fantacalcio Ispicese.

 

Tanti anni vissuti di Sport, legati all'emozione che il Calcio riesce a trasmettere. Tanta la voglia di correre dietro ad un pallone per segnare tanti traguardi che ognuno di noi sportivi vuole raggiungere nella vita e nel sociale, e non solo noi sportivi.

 

Questi alcuni dei motivi che nel Maggio 2014 hanno accresciuto in me la voglia di organizzare un torneo amatoriale a cui tanti appassionati di calcio non sanno rinunciare, dal più giovane al più anziano.....il FANTACALCIO.

 

Prima cosa fatta è stata la ricerca di un valido collaboratore con cui condividere questa esperienza, svolta in modo gratuito ma tanto, tanto avvincente; ed ecco fatto....trovato....SARO grande amico a cui va il mio più sincero Grazie per aver accettato.

 

Il Fantacalcio è un torneo amatoriale che si gioca in ogni paese ed in tutto il mondo, dove ogni partecipante si crea una propria squadra acquistando dei calciatori reali che giocano nel campionato di calcio di Serie A, attraverso l'esborso di moneta fittizia e contendendosi gli stessi con gli altri partecipanti al torneo tramite un asta. Durante, poi, le giornate di serie A, dove realmente i calciatori italiani giocano, vengono assegnati dei punti e tramite questo calcolo ci si aggiudica l'incontro contro l'avversario, ovviamente per chi ha totalizzato più punti.

 

Mi fermo qui con la spiegazione in quanto troverete on-line tutte le informazioni possibili per chi non conoscesse il Fantacalcio.

 

Abbiamo subito realizzato un regolamento con cui, in modo serio, gestire tutte le competizioni da noi create, Campionati, Champions League, Europa League, Fifa World Cup, Coppa Italia, Coppa delle Coppe, Supercoppa Italiana ed Europea, per rendere il tutto equilibrato nel rispetto di tutti i partecipanti.

 

La cosa successiva da fare...? trovare i partecipanti.

 

Sparsa la voce, nel breve tempo di una settimana molti ragazzi Ispicesi hanno accolto la nostra iniziativa con soddisfazione e apprezzamento....da qui il nome al nostro torneo: "LEGA FANTACALCIO ISPICESE".

 

Tantissimi i ragazzi di diverse età che vogliono partecipare, ma la modalità di gioco del torneo ci porta alla decisione di chiudere le iscrizioni a 16 partecipanti.

 

Nel nostro torneo supportiamo i partecipanti al massimo, iniziative su Facebook, con continui post, comunicati ufficiali, ecc., e cosi il torneo prende il volo, trovando anche una serie di attività di imprenditori Ispicesi che ci affiancano, rendendo così fattibile la premiazione finale con trofei di tutto rispetto, cosa peraltro poca consueta per questo tipo di tornei amatoriali.

 

Il mitico Saro gestisce al massimo i gruppi creati su WhatsApp, dove tutti i partecipanti vengono aggiornati di tutto quello che succede settimanalmente al rispettivo torneo, gestendo anche un gazzettino tipo "gazzetta dello sport", che rispolvera ogni risultato ottenuto a fine settimana da ciascun partecipante, anche con un pizzico di ironia.

 

Finisce il primo anno, l'iniziativa riesce, eccellente, grandiosa, con una serata finale di premiazione che accresce in noi la voglia di rifarlo, ma ancora più in grande.

 

Da qui la mia scommessa posta al socio, al quanto scettico, quale quella di riuscire ad organizzare nuovamente lo stesso torneo nel 2016 ma con 40 partecipanti.

 

Operazione riuscita!

 

40 persone iscritte, suddivisi in 4 Campionati (Bundesliga, Liga, Premier e Serie A) da 10 partecipanti, Champions League, Europa League e Fifa World Cup, che stanno tutt'ora svolgendosi nel migliore dei modi, e con eccellenti riscontri di spettacolo e alta competizione ed equilibrio.

 

Ovviamente la montagna di impegni e di operazioni da effettuare per noi organizzatori, a titolo meramente gratuito, si moltiplica, e si sente un pò di stanchezza, mettendo anche da parte impegni personali importanti. La gestione del torneo, Facebook, WhatsApp, e gli stessi partecipanti non ci danno tregua con richieste, esigenze e quant'altro.

 

Ma ci siamo quasi....pronti a portare a termine uno splendido percorso ancora più magico del precedente. Ancora una volta imprenditori locali ci supporteranno per la premiazione finale, con trofei di prestigio.

 

Tutto questo fatto per amore dello sport, della competizione sincera e divertente. Non possiamo che ringraziare tutti i partecipanti, tutti gli amici, gli imprenditori, che hanno creduto nel nostro piccolissimo progetto, a cui abbiamo dedicato tanta passione per far riuscire il tutto nel migliore dei modi, facendolo diventare GRANDE.

 

I complimenti e gli applausi ricevuti fin ora ci gratificano.

 

Credo che l'umiltà nella vita ripaghi sempre ogni sacrificio, ogni impegno preso, piccolo o grande che sia, soprattutto quando si ci crede e quando si fa di tutto per portarlo a termine.

 

Un caro ed affettuoso saluto.

Tony Spatola

 

 

Giunti alle conclusioni, io, Saro, intervengo sul puntuale e brillante discorso fatto dal mio Amico, primo fra tutto, nonché collaboratore “tuttofare”, ringraziandolo per l’opportunità di affiancarlo nella gestione e per aver partecipato a questa bella iniziativa, caratterizzata da sportività, correttezza e trasparenza! Se tutto ciò è stato fatto è merito suo…

 

Un caro ed affettuoso saluto

Saro Lasagna

 



Commenti su questo Articolo:

[{ feed.title }]



Tramite [{ feed.item.author_name }] | Leggi tutto


Foto Instagram di [{ feed.item.author_username }]



Condivisa da Flickr | Apri foto originale | Tutti i diritti appartengono al suo Autore


[{ feed.ilike ? 'Non mi piace più' : 'Mi piace' }] | Piace a [{ feed.count_likes }] persone | Piace a 0 persone